business

Beta Renewables

Beta Renewables è leader nel settore delle biomasse non alimentari per la produzione di biocarburanti avanzati e composti biochimici a costi competitivi.

Nasce alla fine del 2011 dalla joint venture tra Biochemtex, società del Gruppo Mossi Ghisolfi, e il fondo statunitense TPG (Texas Pacific Group) con un investimento complessivo di 250 milioni di Euro (350 milioni di dollari).

Alla fine del 2012, Novozymes – leader mondiale nel settore degli enzimi – entra a far parte della compagine azionaria di Beta Renewables con l’acquisizione del 10 percento delle quote, pari a 115 milioni di Euro.

Beta Renewables è proprietaria della tecnologia Proesa® applicata al settore dei biocarburanti e degli intermedi chimici.

Beta Renewables gestisce lo stabilimento di Crescentino (VC), primo impianto commerciale nel mondo per la produzione di etanolo di seconda generazione.